CHI SIAMO

Dott. Alberto Dagna

Dott. Maurizio Barberio

RADIOLOGIA

Lo studio è dotato di sistemi radiografici digitali di ultima generazione per eseguire sia radiografie piccole endorali che Ortopantomografie (rx Panoramiche) e TAC.

La tecnologia digitale oltre a consentire l'immediata visione dell'immagine diagnostica su monitor, riduce di circa il 50% dei raggi emessi rispetto alla tecnica tradizionale.

La gamma dei sistemi diagnostici digitali é stata potenziata con l'introduzione in studio della TAC Cone Beam (CBCT) che ha rivoluzionato la diagnostica odontoiatrica e maxillo-facciale rendendo disponibili ricostruzioni 3D delle strutture anatomiche esaminate.

Le radiografie ottenute possono così essere stampate, archiviate su PC o su supporto informatico comune oppure inviate per posta elettronica come allegato.

Il software di gestione radiografica inoltre permette di ingrandire, misurare e contrastare a piacimento l'immagine per consentire una migliore diagnosi.

ENDODONZIA

La carie profonda, le infiltrazioni sotto vecchie otturazioni o fratture accidentali del dente possono rendere necessaria la terapia endodontica ovvero la devitalizzazione del dente, cioè la rimozione del nervo che è contenuto nelle radici e la sua sostituzione con un materiale biocompatibile. 
La cura canalare nel nostro studio viene eseguita con una tecnica molto sofisticata utilizzando strumenti flessibili di titanio che modellano il canale asportando batteri e tossine abbinando una disinfezione eseguita con ultrasuoni e soluzioni disinfettanti, il tutto monitorato da apparecchi elettronici di rivelazione di posizione nel canale e da esami radiografici. I’alesaggio del canale radicolare, la sua disinfezione ed il suo sigillo sono l’obiettivo della terapia che impedisce qualsiasi recidiva.

CONSERVATIVA

E’ la branca dell’odontoiatria che si occupa della terapia della carie e che con restauri estetici (otturazioni) ripristina la forma e la funzione del dente. La carie si sviluppa maggiormente in soggetti predisposti e/o che eseguono una scarsa igiene orale.
Alcuni batteri, per lo più streptococchi, presenti in tutte le bocche si nutrono di residui alimentari lasciati tra i denti e le gengive e trasformano gli zuccheri in acidi che intaccano lo smalto e sciolgono piano piano i tessuti duri fino ad arrivare in prossimità del nervo causando dolore (pulpite). Sottoporsi a visite periodiche di controllo e praticare una scrupolosa igiene orale domiciliare consente di intervenire precocemente mantenendo il più integro possibile il patrimonio dentale.
Più è precoce la diagnosi e la cura e più ridotta sarà la dimensione dell’otturazione. Se la carie progredisce si rende spesso necessario devitalizzare il dente (cura canalare) cioè eliminare il nervo infiammato dai batteri arrivati dalla carie sigillando le radici. A questo punto la ricostruzione del dente richiederà un restauro più esteso (corona) per restituire al dente la forma e la resistenza alla masticazione.

PARODONTOLOGIA

E’ la branca odontoiatrica che cura la Malattia Parodontale o Piorrea (come si chiamava un tempo). E’ una malattia dell’osso di sostegno dei denti che colpisce il 40-60 % della popolazione e che evolve, se non intercettata per tempo, nella inesorabile perdita dei denti e nell’atrofia dell’osso alveolare, ostacolando così una corretta riabilitazione protesica.
La predisposizione ad ammalarsi è ereditaria, ed è da imputare ad un insieme di fattori, tra cui un deficit immunologico, che determina una insufficiente difesa degli anticorpi nei confronti dei microorganismi che generalmente vivono in bocca senza di solito creare alcun danno. Tali microbi si nutrono di residui di cibo attaccato ai denti e producono durante il loro metabolismo degli acidi che, inizialmente infiammano le gengive, per poi creare delle sacche tra gengiva e dente ed infine, giunti in prossimità dell’osso, determinano il suo riassorbimento.
La placca batterica cioè l’insieme di microbi e residui di cibo lasciato da uno scarso o scorretto uso dello spazzolino, provoca in presenza di sali di calcio, (che sono contenuti in percentuale diversa da un soggetto ad un altro nella saliva) una calcificazione nel giro di poche ore rendendo così sempre più difficile la rimozione completa della causa di infezione. Raggiunti elevati depositi di tartaro bisogna ricorrere all’eliminazione meccanica con gli ultrasuoni (detartrasi) in modo da riportare la situazione alla normalità. Qualora si fosse già innescato un processo distruttivo con formazione di sacche gengivali il tartaro si spinge anche all’interno di esse provocando l’ulteriore distacco della gengiva dal dente agendo come un cuneo fino ad arrivare all’osso determinandone il riassorbimento e stimolando la formazione di ascessi. 

SCOPRI DI PIU

IMPLANTOLOGIA

L'implantologia è la possibilità di poter sostituire uno o più denti naturali persi per carie, per traumi o per motivi parodontali, con dei veri e propri denti artificiali.

Gli impianti si inseriscono tramite un piccolo intervento chirurgico normalmente eseguito nello studio dentistico. In anestesia locale, si procede ad incidere la gengiva per esporre l'osso nel quale viene eseguito un foro per posizionare l' impianto prescelto. Dopo aver posizionato l' impianto, la gengiva viene suturata.

SCOPRI DI PIU

Please reload

CONTATTI

C.so Massimo d'Azeglio 112
10126 Torino
Tel. +39 011 195 047 43
Fax +39 011 195 047 29

info@dagnabarberio.it

ORARI

Lunedì 9/18.30

Martedì 10/19

Mercoledì 10/20

Giovedì 10/20

Venerdì 9/17

SCRIVICI
 

STUDIO DENTISTICO

DOTT. DAGNA e DOTT. BARBERIO

TORINO

Benvenuti nel sito dello

© 2017 - Studio Dentistico Dott. Dagna Dott. Barberio - P.IVA 05099980012 / 08404470018